Endodonzia | Dentista di famiglia a Mediglia | Dentista a Mediglia

ENDODONZIA

L’endodonzia è la disciplina che si occupa della parte interna del dente, la polpa dentaria. Attraverso la terapia canalare, comunemente chiamata devitalizzazione, si rimuove il tessuto pulpare infiammato o infetto contenuto all’interno della corona del dente e dei canali delle radici, mantenendo la porzione sana del dente e la sua funzione masticatoria, evitando così l’estrazione.

ANATOMIA DI UN DENTE

Per capire il trattamento ortodontico è importante analizzare l’anatomia di un dente e conoscerne le principali componenti.
La struttura dei denti presenta vari livelli. Il livello più esterno è formato dalla sostanza più dura del nostro organismo, lo smalto dentale. Lo smalto è supportato da un livello più interno chiamato dentina fatto di tubuli microscopici. Nel nucleo del dente troviamo, poi, un tessuto molle definito polpa che contiene vasi sanguigni, nervi e tessuto connettivo responsabili di formare dentina e smalto quando il dente è in fase di sviluppo. La polpa riceve le sostanze nutritive attraverso dei vasi che entrano dalla parte terminale della radice del dente. Nonostante la polpa sia fondamentale per lo sviluppo del dente, non è poi necessaria per mantenere le sue funzionalità: il dente continua a essere rifornito di elementi nutritivi dai tessuti circostanti anche quando la polpa è stata rimossa.

QUANDO È NECESSARIO IL TRATTAMENTO ENDODONTICO?

Quando la polpa dentaria è infiammata o infetta e le cause più comuni di infiammazione e infezione sono le carie profonde, trattamenti dentali ripetuti, fratture e scheggiature. Anche un evento traumatico può richiedere questo tipo di trattamento. Se non curate, infiammazione e infezione possono dare origine a un ascesso dentale

SCARICA LE DOMANDE FREQUENTI SULL’ ENDODONZIA

 

Compila il form sottostante.


Scopri di più sulle nostre tecnologie