Nel caso tu debba sostituire uno o più denti o nel caso li avessi persi potresti valutare la scelta di un ponte o di un impianto dentale. Entrambe le soluzioni godono di comprovata affidabilità ma ci sono alcune differenze che dovresti tenere in considerazione per scegliere il trattamento più adatto alle tue esigenze.

PONTE O IMPIANTO DENTALE: COSA SCEGLIERE?

Che cos’è un ponte dentale?

Esistono vari tipi di ponte. Un ponte tradizionale è una protesi a 3 elementi con due corone ai lati e un dente artificiale nel centro per rimpiazzare il dente mancante. Le corone e il dente artificiale sono realizzate in ceramica, in porcellana o in composito. Normalmente viene impiegata la ceramica perché è il materiale in grado di donare l’aspetto più naturale possibile.

I denti originali su ciascun lato di quello mancante vengono limati e rimpiccioliti per fungere da “pilastri” del ponte su cui vengono poggiate le due corone laterali.

Una volta posizionato il ponte viene cementato in modo da evitare infiltrazioni. 

Quali sono i vantaggi di un ponte?

  • Igiene: non è necessario rimuovere il ponte per pulirlo proprio perché è cementato. Puoi tranquillamente pulire il ponte effettuando la quotidiana igiene orale.
  • È un intervento veloce: il posizionamento di un ponte può essere fatto in un paio di sedute, ovviamente dopo aver verificato la salute orale del paziente.
  • Velocità di adattamento: rispetto ad altri tipi di protesi quali la dentiera, ci si abitua rapidamente alla presenza del ponte.
PONTE O IMPIANTO DENTALE: COSA SCEGLIERE?

Ponte o impianto: qual è il migliore?

 Ovviamente non esiste una risposta univoca a questa domanda: scegliere tra ponte o impianto dentale è sempre a discrezione del paziente e del professionista che ne segue le terapie. Tuttavia, le recenti innovazioni nell’ambito dell’implantologia, soprattutto con l’avvento della chirurgia computer guidata, spostano l’ago della bilancia verso l’impianto dentale. Quando si tratta di rimpiazzare un dente mancante, l’impianto dentale è meno invasivo del ponte: denti adiacenti non vengono in alcun modo alterati. Con la chirurgia computer guidata (https://www.clinicaminutilli.it/i-nostri-servizi/implantologia-guidata/), poi, l’intervento sarà rapido e spesso senza incisioni e punti di sutura. Relativamente ai costi l’impianto dentale ha un costo più elevato rispetto al ponte ma garantisce maggiore affidabilità e durata.

 

Se stai valutando le due opzioni, affidati alla nostra esperienza: la Clinica Minutilli a Mediglia (https://www.clinicaminutilli.it/dove-trovarci/) saprà valutare il tuo caso clinico e consigliarti al meglio!

Alla Clinica Minutilli siamo esperti di implantologia dentale: è una delle nostre eccellenze e utilizziamo solo impianti di altissima qualità, garantiti e sicuri. Ci prendiamo cura dei nostri pazienti in modo da essere sempre presenti per qualsiasi dubbio o domanda.

No Comments

Post A Comment