SMALTO DENTALE EROSO: SINTOMI, CAUSE E TRATTAMENTI

Lo strato esterno dei denti è costituito da smalto, una sostanza che protegge dai danni fisici e chimici. Lo smalto dei denti è davvero molto duro: precisamente, è il tessuto più duro del corpo umano, persino più duro del tessuto osseo. Oggi parliamo di un fenomeno che si verifica nonostante questa sua fondamentale proprietà: lo smalto dentale eroso.

Lo smalto è la prima e più importante difesa per i tuoi denti contro le molte sostanze chimiche a cui sono esposti, dal cibo e dai fluidi corporei. Per questa sua funzione di “barriera” è purtroppo soggetto all’usura ed è per questo che si parla di smalto dentale eroso.
L’erosione dello smalto si manifesta con sintomi evidenti come macchie e sensibilità dentale acuta.

Smalto dentale eroso: i sintomi

I sintomi dell’erosione dello smalto possono variare, ma spesso includono:

  • maggiore sensibilità al gusto, alla consistenza e alla temperatura
  • crepe e scheggiature
  • scolorimento
  • rientranze sulla superficie dei denti, fenomeno che il dentista definisce con il termine “cupping”

 

Segni evidenti dell’erosione dello smalto sono l’elevata sensibilità a cibi e bevande freddi, caldi, acidi e piccanti e lo scolorimento dei denti.
Col tempo, la progressiva erosione dello smalto può avere spiacevoli conseguenze. Le principali sono:

  • ingiallimento e macchie
  • ipersensibilità
  • comparsa di bordi ruvidi sui denti
  • macchie lucide
  • aumento delle carie
  • schiarimento dei denti che appaiono leggermente traslucidi
  • fratture
Smalto dentale eroso | Clinica Minutilli

Le cause dell’erosione dentale

Una delle principali cause dell’erosione dello smalto sono gli acidi presenti negli alimenti e nelle bevande che consumi. La saliva neutralizza costantemente l’acido in bocca per proteggere i denti ma se consumi abitualmente cibi e bevande troppo acidi e non ti lavi i denti correttamente, lo strato esterno di smalto, col tempo, si degraderà.
Ecco un elenco dei cibi che minacciano lo smalto dentale:

  • alimenti molto zuccherati, come gelato e snack confezionati
  • alimenti ricchi di amido, come il pane bianco
  • alimenti acidi, come mele e agrumi
  • succhi di frutta
  • bibite gassate, che in genere contengono acido citrico dannoso e acido fosforico oltre allo zucchero
  • eccesso di vitamina C, presente negli agrumi

 

Altre cause di erosione dello smalto includono:

  • digrignamento dei denti
  • reflusso acido cronico, noto anche come reflusso gastroesofageo
  • secchezza delle fauci, nota anche come xerostomia, che potrebbe essere un sintomo di disturbi come il diabete
  • uso regolare di alcuni farmaci, come antistaminici e aspirina
  • disturbi alimentari

Il trattamento dello smalto dentale eroso

Alla Clinica Minutilli suggeriamo due trattamenti per lo smalto dentale eroso: 

  • il “bonding” dentale che è una tecnica semplice e non invasiva che prevede il rivestimento dello smalto mediante una resina che copre e protegge il dente
  • l’applicazione di una o più faccette dentali estetiche in ceramica sui denti che presentano i sintomi dell’erosione

 

Fissa subito un appuntamento se riconosci i sintomi sopra elencati!

No Comments

Post A Comment